News

Il 6 giugno 2017 è stata dichiarata “Giornata mondiale della sensibilizzazione alla disinfestazione”

16/05/2017




condividi:

Il 6 giugno 2017 è stato dichiarato “Giornata mondiale della sensibilizzazione alla disinfestazione”. Scopo di questa iniziativa, sostenuta dall’OMS e organizzata con CPCA, FAOPMA, NPMA e CEPA, è sensibilizzare i cittadini di tutto il mondo sul modo in cui le imprese di disinfestazione offrono protezione ai loro alimenti, alle loro abitazioni, alle loro famiglie, all’ambiente dove vivono e alle loro attività, prevenendo rischi per la salute pubblica.

Il Pest management è un importante aspetto nella società odierna, nei confronti di alcuni infestanti comuni, come tarli del legno, termiti e e insetti che possono causare danni ingenti alle proprietà, mentre altri, come i roditori, gli scarafaggi e le mosche, creano problemi di sicurezza alimentare o allergie come nel caso dielle cimici dei letti, delle zanzare e delle zecche che creano significative minacce alla salute dell’uomo attraverso la trasmissione della malattia.

Ogni giorno I professionisti del pest control lavorano per proteggere persone e proprietà dalle potenziali malattie e dai danni causati dagli infestanti. L'importanza di una efficace gestione degli infestanti è stata ancora una volta sottolineata nel 2016 quando nel mondo è stato introdotto il virus Zika, una nuova malattia trasmessa dalle zanzare.

“In occasione di questa prima Giornata mondiale della sensibilizzazione alla disinfestazione, sono orgoglioso di riferire sui progressi che la nostra industria ha raggiunto collettivamente negli ultimi due anni in termini di protezione dei cittadini europei, delle loro proprietà, il loro cibo e l’ambiente in cui vivono contro i rischi per la salute pubblica” ha detto Bertrand Montmoreau, presidente dell’associazione Europea che rappresenta le imprese di disinfestazione (Confederation of European Pest Management Associations (CEPA)).

“Fino dal suo via nel marzo del 2015 il programma di certificazione CEPA Certified - Uno standard europeo sviluppato in collaborazione con il Comitato europeo di Standardizzazione (CEN) - è riuscito a motivare più di 300 aziende di pest management in tutta Europa a sottoporsi volontariamente ad un audit di certificazione di terze parti per dimostrare la loro professionalità. In linea con la nostra strategia per creare condizioni di parità per tutti gli operatori del pest management, più della metà delle aziende che cercano la certificazione CEPA Certified sono aziende più piccole (meno di 10 dipendenti).”

Con l'aiuto e il sostegno di 65 enti di certificazione ufficialmente riconosciuti, abbiamo certificato aziende di pest management in ciascuno dei 28 Stati membri dell'Unione Europea con CEPA Certified EN16636. Grazie all'impegno del nostro settore siamo convinti che siamo sulla buona strada per soddisfare le nostre promesse alla Commissione Europea per raggiungere la soglia di 1000 società certificate CEPA Certified in Europa entro il 2020 e quindi garantire che la professionalità CEPA possa essere accessibile a tutti i cittadini europei”