News

Nuova etichettatura di pericolo dei prodotti a base di Tetrametrina

10/03/2020




condividi:

Il REGOLAMENTO (UE) 2018/1480 DELLA COMMISSIONE del 4 ottobre 2018 (XIII ATP al CLP), introduce la classificazione armonizzata per la sostanza attiva Tetrametrina come “Carc. 2 (H351)”, “Acute Tox. 4 (H302)”, “STOT SE 2 (H371)”, “Aquatic acute 1 (H400)” e “Aquatic chronic 1 (H410)”.

Di conseguenza, a decorrere dal 1° maggio 2020, i prodotti insetticidi a base di Tetrametrina con un contenuto di tale sostanza in concentrazione ≥1%, richiederanno obbligatoriamente una nuova classificazione di pericolo per la salute; in particolare, presenteranno una classificazione ed etichettatura come Carc. 2 (H351 – Sospettato di provocare il cancro) e pittogramma GHS08.

Cosa cambia per i rivenditori?
Dal 1° maggio 2020, tutti i prodotti che vengono commercializzati devono avere classificazione ed etichettatura adeguate al XIII ATP; ne consegue che i prodotti con classificazione non adeguata dovranno essere ritirati dal commercio se ancora presenti sul mercato e ri-etichettati secondo la normativa vigente.

Cosa cambia per gli utilizzatori professionali?
L’utilizzatore professionale, a seguito della nuova classificazione è tenuto ad aggiornare il proprio documento di valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro (D. Lgs. 81/2008), secondo le nuove indicazioni.
Per tale ragione Bleu Line fornirà le SDS aggiornate dei prodotti interessati.

Perciò, a partire dal 1° maggio 2020 (o anche precedentemente, a seconda dell’inizio della commercializzazione del formulato con etichetta aggiornata) è opportuno, al momento della fornitura della SDS ad un Cliente presso il quale è stata eseguita una disinfestazione, inviare entrambe le SDS (compresa la versione precedente), segnalando che, a seguito delle nuove disposizioni, la valutazione di pericolo della sostanza attiva è cambiata.